Zalone man show

Checco Zalone è da sempre un comico dissacrante e pungente, talvolta scurrile, sempre illuminante. Domenica sera, in prima serata su Canale 5, ha fatto quello che da mesi non si vede nella tv italiana, almeno fino allo sdoganamento del caso da parte di Santoro: parlare dell’ “affaire D’Addario” cantandolo e musicandolo con le note, celeberrime e maledette, di De Andrè, che sulla storia delle escort avrebbe sicuramente saputo tirar fuori qualche altro capolavoro.

Siamo in prima serata, siamo su Canale 5, la rete ammiraglia di Mediaset, e Zalone offre “agli ignoranti telespettatori di canale 5” (come li chiama lui) le sue perle. A dire il vero, tutti i suoi pezzi forti (già presentati nell’ultima stagione di Zelig) fruiti uno dopo l’altro perdono molta della loro forza dirompente. Gli altri ingredienti della serata, compresa la simpatica Teresa Mannino, fanno da contorno ma non prendono il telespettatore come dovrebbero.

Tutto si annacqua un pochino, e ce lo ricorda pure Aldo Grasso. Rimane la sua performance non censurata, clamorosa quasi come un’intera puntata di Anno Zero.

Annunci

0 Responses to “Zalone man show”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Blog Stats

  • 9,682 hits

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: