Posts Tagged 'politica'

Fabio volo comunista

Ecco come Fabio Volo fa capire ad un radioascoltatore che, quando si è succubi dei mezzi di informazione,  si corre il rischio di ragionare con la testa degli altri usando le parole che loro ci mettono in bocca.

Lezione illuminante e catartica per chi è vittima di un quotidiano lavaggio del cervello  e lo subisce supinamente. Cosa significa comunista? Ve lo siete mai chiesti? Questo incauto giovane purtroppo no…

Annunci

La scoperta delle due ruote

Mentre si scopre che gli italiani passano sempre più tempo nel traffico cittadino, negli Stati Uniti la crisi impone nuovi stili di vita. Spopola, allora, la bicicletta, anche nelle temibili città statunitensi, da sempre considerate off limits per le due ruote.

A Milano, intanto, il Bike sharing sembra lentamente prendere piede, ma i limiti dell’iniziativa sono sotto gli occhi di tutti. Ci sono le bici, belle e gialle, ma dove sono le piste ciclabili? Se anche a piedi si trova difficoltà a camminare, come fanno le bici a districarsi nella giungla cittadina?

Scatto al pedone

Mentre un pedone ieri a Milano è rimasto vittima di un rocambolesco incidente mortale, a Giakarta hanno pensato bene di organizzare una singolare manifestazione per le strade cittadine. Al centro: i diritti del pedone, sempre più considerato un ostacolo sulle strade delle metropoli di tutto il mondo.

Spesso, un ostacolo da abbattere.

Trasporti a Milano, Atm ai minimi storici

Come più volte ribadito dalle pagine di questo blog, la situazione dei trasporti a Milano non è delle migliori. Dopo anni di grande efficienza e qualità, l’azienda dei trasporti milanese vive una vera e propria crisi. A sentenziarne la caduta libera in termini di qualità generale del servizio un’analisi di customer satisfaction condotta dalla stessa ATM.

Milano, la paura fa “90 – Circolare destra”

Chi è di Milano sa cosa sognifica prendere la 90 di notte. Si tratta di una linea che attraversa in circolo la città, la cosiddetta circonvallazione.

E’ una sorta di terra di nessuno, dove è possibile un po’ di tutto. Pazzi di tutti i tipi e di tutte le razze vi salgono, spesso ubriachi, spesso in uno stato alterato da altre sostanze. Un pericolo costante che si avverte palpabile nell’aria.

Come stanotte. Due ragazzi di colore completamente ubriachi, inveivano contro i passeggeri senza alcun motivo. Hanno spaccato una bottiglia di birra, scagliandola a terra e spaventando i passeggeri del sabato sera, di ritorno dalla loro serata di divertimento.

Raccontatele queste cose, è impossibile lavorare e non possiamo fare niente”, queste le parole esasperate del povero autista, che è riuscito a farli scendere e a proseguire la sua corsa. Il problema sicurezza esiste, ed esiste anche per colpa degli extracomunitari.  Siamo per il partito democratico, ma bisogna aprire gli occhi. Se non si capisce che oltre a puntare sull’integrazione bisogna anche pensare alla sicurezza dei cittadini, richiedendo misure opportune per reprimere fenomeni devianti più che evidenti, non si capisce l’Italia dove sta andando e non si riuscirà mai a guidarla a dovere.

Haiku 1 per il Partito Democratico

Osservo l’Italia di oggi
non mi ci ritrovo
bisogna cambiare

La libertà

Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Vorrei essere libero come un uomo.

Come un uomo appena nato che ha di fronte solamente la natura
e cammina dentro un bosco con la gioia di inseguire un’avventura,
sempre libero e vitale, fa l’amore come fosse un animale,
incosciente come un uomo compiaciuto della propria libertà.

La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche il volo di un moscone,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Come un uomo che ha bisogno di spaziare con la propria fantasia
e che trova questo spazio solamente nella sua democrazia,
che ha il diritto di votare e che passa la sua vita a delegare
e nel farsi comandare ha trovato la sua nuova libertà.

La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche avere un’opinione,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche il volo di un moscone,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

Vorrei essere libero, libero come un uomo.
Come l’uomo più evoluto che si innalza con la propria intelligenza
e che sfida la natura con la forza incontrastata della scienza,
con addosso l’entusiasmo di spaziare senza limiti nel cosmo
e convinto che la forza del pensiero sia la sola libertà.

La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche un gesto o un’invenzione,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

La libertà non è star sopra un albero,
non è neanche il volo di un moscone,
la libertà non è uno spazio libero,
libertà è partecipazione.

Giorgio Gaber


ottobre: 2018
L M M G V S D
« Giu    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Blog Stats

  • 9.890 hits
Annunci